Indietro

Homepage

- Bibliografia -

 

1

Gorris R., D’un Château  l’autre: la corte di Renata di Francia a Ferrara (1528 – 1560), in “Il palazzo di Renata di Francia”, a cura di L. Olivato, ed. Corbo, Ferrara 1997, (pp. 137 – 173).


2

Frizzi A., Memorie per la storia di Ferrara, Arnoldo Forni Editore Spa, Sala Bolognese 1970, ristampa anastatica dell’edizione Servadio, seconda edizione, Vol IV, Ferrara 1848 (pp. 299 – 407).  

 

3

Chiappini L., Gli Estensi. Mille anni di storia, Corbo Editore, Ferrara 2001, (pp.271 - 294).


4

Roveri A., Renata di Francia, Claudiana, Torino 2012 (pp. 11 – 198).

 

5

Chiappini L., La Corte Estense alla metà del cinquecento, I compendi di Cristoforo di Messisbugo, Casa editrice Belriguardo, Ferrara 1984 (9 – 251).


 

6

Antolini P., Renata d’Este in Argenta, Ferrara 1897, Archivio Storico d’Argenta (pp. 3–33).


7

Malagù U., Ville e “delizie” del Ferrarese, Industrie Grafiche Ferrara, Ferrara 1972 (pp. 71 – 73).


8

Asmo (Archivio Storico di Modena), fotocopia inviata nel 2007 da un privato studioso alla Biblioteca Comunale di Argenta, priva di note di catalogazione.


9

Marchesi A., Delizie d’archivio, Regesti e documenti per la storia delle residenze estensi nella Ferrara del Cinquecento, Tomo I, dimore suburbane ed extraurbane, ed. le Immagini, Ferrara 2011. (pp. 212 – 216)


10

Ginzburg C., I Costituti di don Pietro Manelfi, ed. Sansoni, Firenze 1970. (pp. 54 – 56)


11

Tiraboschi G., Storia della letteratura italiana, tomo VII (1500 – 1600), Parte III, Società tipografica de’ classici italiani, Milano 1824, (p. 1601).


12

Bartoli D., Delle opere di Daniello Bartoli della Compagnia di Gesù, vol VI, Dell’Italia, libri III e IV, tipografia G. Marietti, Torino 1825. (p. 133)


13

Malagù U., Guida del Ferrarese, tomo primo, Ferrara Libro Editore, seconda edizione, Ferrara 1982 (p. 169 e 171).


14

Bertoldi F.L., Memorie Storiche D’Argenta, vol. III, parte III, Ferrara 1787 (pp.29 – 30).


15

Sambin De Norcen M. T., Nuove indagini su Belriguardo e la Committenza di villa nel Primo Rinascimento, in “Delizie Estensi. Architetture di villa nel Rinascimento italiano ed europeo”, a cura di F. Ceccarelli e M. Folin, in “Ferrara, Paesaggio Estense 4”, Les S. Olschki, Firenze 2009 (pp. 160, 162, 173); Le ville di Leonello d’Este: Ferrara e le sue campagne agli albori dell’età moderna, ed. Marsilio, Venezia 2012, (pp 75-85, pp 231-237, pp 291-294).

 

 

 

 

16

AA.VV., Gli Estensi a Consandolo. La Delizia ritrovata, a cura di ARS. : Associazione Ricerche Storiche Consandolo, stampato in proprio, Consandolo 2008 (p. 25).

 

 

17

Franceschini A., Artisti a Ferrara in età umanistica e rinascimentale, Testimonianze archivistiche, Parte I (1341 – 1471), ed. Corbo, Ferrara 1993. (Doc. 393 pp. 164 – 165)


18

Folin M., Le residenze di corte e il sistema delle Delizie fra Medioevo ed età Moderna, in “Delizie Estensi. Architetture di villa nel Rinascimento italiano ed europeo”, a cura di F. Ceccarelli e M. Folin, in “Ferrara, Paesaggio Estense 4”, Les S. Olschki, Firenze 2009 (pp. 118, 121, 123).


 

19

Torboli M., L’eredità di Procri, ospiti infelici e tormentate vicende del palazzo, in “Il Palazzo di Renata di Francia”, a cura di L. Olivato, ed. Corbo, Ferrara 1997, (pp. 199 – 205).


20

Ricci G., Sepolture multiple. Note sugli usi funerari di alcuni proprietari del palazzo, in “Il Palazzo di Renata di Francia”, a cura di L. Olivato, ed. Corbo, Ferrara 1997, (pp. 199 – 205).


21

Tasso T. Manoscritti inediti, in “Biblioteca Italiana” n° 268, Aprile 1838, Milano 1838 (pp. 145 – 153).


22

Tasso T., Lettere inedite, in “Opere di Torquato Tasso”, vol XVII, Presso Niccolò Capurro, Pisa 1827 (pp. 1 – 13).


23

Pressburger G., Da Eleonora d’Este al manicomio, la catastrofe amorosa di Torquato Tasso. Corriere della Sera 19 Agosto 2001.


24

Accorsi S., Le donne Estensi, Cirelli e Zamirato Editore, Ferrara 2007 (pp. 103 - 107).


25

Folin M., Gli Estensi a Ferrara nel quadro di un sistema politico composito, 1452 – 1598, in “Soria di Ferrara”, vol VI: Il Rinascimento. Situazioni e personaggi, a cura di A. Prosperi, ed. Corbo, Ferrara 2000, (p. 48).


26

Pasini Frassoni F., Dizionario Storico-Araldico dell’Antico Ducato di Ferrara, Forni Editore, Bologna 1969, ristampa anastatica dell’edizione di Roma, 1914, (pp. 223 – 508 – 509).


27

Archivio parrocchiale di Consandolo, fascicolo 64: Parrocchia di Consandolo 1873, III, legati 2, 6, 12, 27.


28

Giovanni Calvino – Renata di Francia, Lealtà in tensione. Un carteggio protestante tra Ferrara e l’Europa (1537–1564), a cura di L. De Chirico e D. Walker, collana “Calviniana: scritti e studi” /2, Alfa e Omega, Napoli 2009, (pp. 33-34, 97-106, 33n).


29

Franceschini C., La corte di Renata di Francia (1528-1560),  in “Soria di Ferrara”, vol VI: Il Rinascimento. Situazioni e personaggi, a cura di A. Prosperi, ed. Corbo, Ferrara 2000, (pp. 198, 193-194).


30

D’allolio G., Il controllo dell’eresia tra zelo religioso e ragion di Stato,  in “Soria di Ferrara”, vol VI: Il Rinascimento. Situazioni e personaggi, a cura di A. Prosperi, ed. Corbo, Ferrara 2000, (pp. 223, 216).


31

Raffaelli R., Una storia di straordinaria eresia (disavventure e morte di Francesco d’Argenta),  in “Soria di Ferrara”, vol VI: Il Rinascimento. Situazioni e personaggi, a cura di A. Prosperi, ed. Corbo, Ferrara 2000, (pp. 254-256).