Indietro

Homepage

- Itinerario Turistico -

01

Chiesa di San Zenone

 

Già esistente nel 1137, l’Ecclesia Sancti Zenonis era sicuramente provvista del tempio, documentato fin dal 1172, che almeno nella planimetria, non doveva discostarsi molto dalla struttura, a navata unica, che, perdurò fino al 1759, quando iniziò la costruzione della fabbrica attuale. All’interno interventi di restauro si ebbero nel 1882, con l’erezione dell’altare maggiore, alla fine degli anni ’20 del Novecento, con la posa del pavimento odierno, e nel secondo dopoguerra per riparare i danni causati dai bombardamenti. Tra le opere di pregio si distinguono le statue settecentesche di buona scultura, adornanti una delle sei cappelle laterali, i cinque grandi dipinti di XVII – XIX secolo e il bel coro di noce del Seicento, proveniente dalla chiesa di S. Maria degli Angeli di Ferrara. [1]